MENU CLOSE

Il gruppo editoriale Sae acquista la maggioranza di Different

Il gruppo editoriale Sae acquista la maggioranza di Different Redazione 1 Marzo 2024 Deborah Setola, partner di Arkios Deborah Setola, partner di Arkios Sae, gruppo editoriale guidato da Alberto Leonardis che controlla testate giornalistiche come Il Tirreno, la Nuova Sardegna, la Gazzetta di Modena, la Gazzetta di Reggio e la Nuova Ferrara, ha acquisito la società di comunicazione integrata Different per reinvestirla in Sae Communication di cui Davide Arduini e Andrea Cimenti sono divenuti soci. L’obiettivo del gruppo editoriale è realizzare, attraverso ulteriori operazioni straordinarie, un grande polo della comunicazione integrata a capitale italiano. Arduini e Cimenti rimangono nel consiglio d’amministrazione nel quale entrerà a far parte con la carica di presidente Donato Iacovone, già amministratore delegato di Ey Sud Europa ed oggi presidente del Cda di Webuild. Il cda sarà poi completato dall’avvocato Marco Racano e da Massimo Briolini. Gli advisor Arkios Italy, con un team composto dalla partner Deborah Setola e dall’associate Andrea Sperati ha assistito i soci di maggioranza di Different, Arduini (fondatore e chairman dell’agenzia nonché presidente di Una) e Andrea Cimenti (Ceo). Il team in house del Gruppo Sae che ha seguito l’operazione è composto da Marco Racano e Massimo Briolini. Lo studio legale e tributario di Ey ha agito con un team multidisciplinare composto, per gli aspetti legali e contrattuali, dal partner Christian Busca, dalla senior manager Erjena Agaraj e dal senior Luigi Gazzaneo. I soci di maggioranza reinvestitori Arduini e Cimenti sono stati assistiti da Amtf Avvocati per la parte legale con un team formato dal partner Alberto Crivelli e dal senior associate Nicholas Parati per gli aspetti corporate, e dal partner Piercarlo Antonelli per la parte labour. I soci di minoranza uscenti sono stati assistiti per la parte legale da Marco Greco per la parte corporate e da Marianna Luciano per la parte labour e per la parte finance da Hlb-Bmp con il partner responsabile Marco Brocca.